Ιtaliano

Scarcerate l’Arcivescovo Giovanni!

Il testo per la petizione

(Si trova in inglese sotto il titolo ‘ΥΠΟΓΡΑΨΕ ΤΟ ΨΗΦΙΣΜΑ’ [‘Firma la petizione’])

Al:

Vicepresidente delle Nazioni Uniti d’America (Joe Biden)

Onorevole John F. Kerry, Segretario delle Nazioni Uniti d’America

Eccellenze
Ban Ki-moon, Segretario Generale dell’ONU
Nikola Gruevski, Primo Ministro di FYROM
Dr Gjorge Ivanov, Presidente di FYROM
Pajo Avirovik, Rapresentate permanente di FYROM alle Nazioni Uniti

Onorevole Adnan Jashari, Ministro della Giustizia di FYROM

Eccellenze,

Al sito ufficiale del governo di FYROM (http://vlada.mk/node/299?language=en-gb) si legge che il presidente Nikola Gruevski “ha una forte fede in Dio e si sente guidato dell’ideale del stabile e meramente dedito lavoro per la prosperità della sua nazione”.

Gruevski

In un articolo nelle pagine della rappresentanza permanente di FYROM nel sito del ONU, con titolo, “Lettere di encomio dal Segretario delle Nazioni Uniti Ban Ki-moon” con data 24/08/2012 (http://www.missions.gov.mk/un-newyork/media-center/press-releases/letters-of-appreciation-from-the-united-nations-se/), si legge che il Segretario Generale delle Nazioni Uniti “sottolinea le positive impressioni dalla visita ed I colloqui con le alte cariche dello Stato”.

BanKimoon-FYROM

L’Eccellente Segretario Generale delle Nazioni Uniti, conosce la tattica che da tempo lo stato di FYROM in modo totalitario applica per cercare di controllare la Chiesa con cruente campagne intimidatorie e terroristiche?

Conosce che negli ultimi dodici anni la sua beatitudine l’Arcivescovo dell’Acride e Metropolita di Scopia Giovanni VI (Jovan VI Vraniškovski) il quale è conosciuto in modo panortodosso e riconosciuto come il regolare primate dell’antico Arcivescovato dell’Acride, è stato imprigionato o detenuto sette volte per “attività fanatiche e criminali”?

handcuffs

Conosce che la ragione sotto questa tortura di stato è che l’Arcivescovo Giovanni non ha seguito (ordinata dallo Stato del FYROM) l’abolizione “dell’accordo per il ristoro dell’unita ecclesiastica”, firmato il Maggio del 2002 dagli emissari dell’autoproclamata “Chiesa Macedone” e il Patriarcato Ortodosso Servo e tramite esso con tutte le Chiese Ortodosse di tutto il mondo?

È ha sua conoscenza che l’Arcivescovo Giovanni ed altri membri dell’Arcivescovato Ortodosso dell’Acride in molte occasioni hanno subito attacchi fisici e che i templi che hanno costruito o utilizzato sono stati distrutti, come è stato dimostrato nel rapporto del Freedom House per la FYROM del 2006?

Destroyed_temple_Monastery_Chrysostomos

È a sua conoscenza delle condizioni disumane della detenzione dell’Arcivescovo Giovanni – chiuso ventitré ore al giorno, con una sola ora per camminare, con divieto di ricevere visite, anche della sua madre e dalla sua sorella, con il divieto di leggere libri ecc., senza permessi di uscita, il suo diritto di ricevere la Santa Comunione e di confessarsi – anche se soffre di diabete e di problemi seri sulla sua colona vertebrale?

Conosce che l’Amnesty International ha verificato che l’Arcivescovo Giovanni e detenuto per questioni di coscienza?

O forse la dura e continua persecuzione dell’Arcivescovo Giovanni, durante la quale la polizia non può mai definire l’identità dei suoi attaccanti, mostra “forte fede in Dio” e “guidata dall’ideale del stabile e meramente dedito lavoro per la prosperità della sua nazione” da parte dei suoi persecutori? Che cosa altro farebbe il governo del sig. Grueski contro i suoi cittadini, se lui non era il fedele cristiano che professa di essere?

Noi sottoscritti, non possiamo tacere complici di questo crimine e pretendiamo l’immediata liberazione del Arcivescovo dell’Acride Giovanni!

06-12-FYROMs-Embassy-Washington

Lui e il suo gregge devono essere lasciati liberi, nell’Arcivescovato Ortodosso dell’Acride de essere dato il diritto di essere registrato negli elenchi statali come una comunità religiosa e i suoi membri devono avere indietro la loro proprietà sequestrata – senza l’oltraggiosa minaccia, che la liberazione dell’Arcivescovo Giovanni presuppone il suo abbandono per sempre dalla FYROM! Questo tipo di estorsioni non posso essere accettate dal Mondo Libero, dove lo stato di FYROM dichiara di fare parte! Dal momento che le parole le porta il vento, perché non ci dimostrano con PROVE le loro dichiarazioni? Perché non fermano la persecuzione ordinata dallo Stato dell’Arcivescovo Giovanni e tutta questa ingiustizia ADESSO!

Preghiamo le signorie vostre di utilizzare immediatamente tutti i mezzi necessari, così fermerà il compiersi ulteriormente di questo delitto, una volta per tutte, prima dell’arrivo dell’anno nuovo. Fatte le persecuzioni religiose storia. Basta fin qui, e come dice la canzone, ‘i tempi cambiano‘. ‘Giustizia per tutti!’

https://secure.avaaz.org/el/petition/Joe_Biden_John_Kerry_Ban_Kimoon_Nikola_Gruevski_Gjorge_Ivanov_Free_Archbishop_Jovan

italiko1a

italiko1

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s